Speakers

Angelo<br/>Migliarini

Angelo
Migliarini

INNOVATION AND TECHNOLOGY

Presidente Area Lavoro Produzione e Servizi | Legacoop Toscana

Angelo Migliarini è presidente dell’Area Lavoro Produzione e Servizi di Legacoop Toscana. Nato a Ponsacco (Pisa) nel 1956, si laurea con il massimo dei voti e lode in Lettere e Filosofia all’Università di Pisa. Promotore di alcune importanti esperienze nella cooperazione sociale regionale, nel 2008 viene eletto vicepresidente di Legacoop Servizi Toscana e nel 2010 ne diventa presidente. È fautore della nascita di Area Lavoro Legacoop Toscana, l’associazione che unifica la rappresentanza delle cooperative di produzione e di servizi. Una fusione tra realtà regionali che anticipa di qualche mese quella a livello nazionale: nel novembre 2017 Angelo Migliarini viene scelto come vicepresidente vicario della neo costituita Legacoop Produzione e Servizi. Da sempre attento ai temi dell’innovazione, ha firmato importanti protocolli d’intesa con la Scuola Normale Superiore e la Scuola superiore Sant’Anna di Pisa per favorire il trasferimento tecnologico dai centri di ricerca al mercato del lavoro.

President of Area Lavoro Produzione e Servizi | Legacoop Toscana

Angelo Migliarini is president of Legacoop Toscana’s Area Lavoro Produzione e Servizi. He was born in Ponsacco, in the province of Pisa, in 1956 and graduated with highest honours in Philosphy and Literature at Pisa University. After fostering some major experiences for social cooperatives of Tuscany, he was elected vice president of Legacoop Servizi Toscana, then he became the new president in 2010. He promoted Area Lavoro Legacoop Toscana, the association that represent production and services cooperative enterprises of Tuscany. The same unified institution was later created on a national basis, and Migliarini nominated vice president of it. Being interested on innovation issues, Migliarini promoted some important agreement between Legacoop Toscana, Scuola Normale Superiore of Pisa and Scuola superiore Sant’Anna aimed to encourage the transfer of expertise and knowledge from research institutes to companies and production.